Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 05:19

Taviano - Due giovani muoiono carbonizzati

L'autovettura, forse a causa dell'alta velocità, si è prima schiantata frontalmente contro un palo in cemento, poi si è ribaltata ed è finita contro un muretto
TAVIANO (LECCE) - Due giovani sono morti carbonizzati nell'incidente stradale avvenuto la notte scorsa a Mancaversa, marina di Taviano. I due, Dino Pizzileo, di 27 anni, e Stefano Longo, di 21, entrambi di Alliste (Lecce), viaggiavano su una Bmw guidata dal ventisettenne.
L'autovettura, forse a causa dell'alta velocità, si è prima schiantata frontalmente contro un palo in cemento dell'Enel, poi si è ribaltata ed è finita contro il muretto di recinzione di una villetta, abbattendolo. Pizzileo e Longo sono rimasti imprigionati nella vettura che si è subito incendiata: i due sono morti carbonizzati.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Gallipoli e carabinieri della compagnia di Casarano che stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400