Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 19:19

Sordomuta aggredita in casa nel Leccese, è grave

68 anni, di Galatina, ferita in modo grave, forse da un rapinatore. La donna, soccorsa dalla sorella andata a farle visita. Ricoverata all'ospedale di Lecce
GALATINA (LECCE) - Una donna di 68 anni, sordomuta, di Galatina, è stata aggredita nella sua abitazione e ferita in modo grave, probabilmente da un rapinatore, ed è ora ricoverata con riserva di prognosi nell'ospedale di Lecce dove le sono stati diagnosticati un trauma cranico e uno addominale.
La donna è stata soccorsa dalla sorella che nel pomeriggio era andata a farle visita. Poichè la porta di casa era chiusa e nessuno rispondeva, la sorella della vittima ha forzato la serratura scoprendo la donna riversa a terra in camera da letto e priva di sensi. La casa era stata messa a soqquadro. La donna è stata prima accompagnata in ambulanza al pronto soccorso e poi trasferita nell'ospedale di Lecce. Sull'accaduto indaga la polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione