Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 08:38

Banda barese derubava camionisti del nord Italia

In quattro sono stati arrestati in flagranza dalla polstrada di Verona. Il gruppo agiva di notte scegliendo le vittime tra quelle parcheggiate nelle aree di sosta lungo l'autostrada Serenissima
E' tutto pugliese, anzi barese, il sodalizio criminale che aveva terrorizzato i camionisti del nord Italia. La banda, dedita ai furti ai danni di Tir, è stata sgominata dalla polstrada di Verona, che ha sorpreso all'opera l'altra notte il 37enne Riccardo Selvarolo, di Andria, i bitontini Paolo Francesco Buquicchio, 30 anni, Francesco Castagnetti, 36 anni, ed il 31enne Gaetano Longo di Grumo Appula.
I quattro, la scorsa notte sono stati acciuffati sull'autostrada (nell'area di servizio Montealto, in provincia di Brescia) dagli uomini della squadra di polizia giudiziaria della Polstrada di Verona. Sono stati bloccati mentre arraffavano televisori caricati su un camion polacco, trasferendo il bottino su un altro tir, su cui ora puntano le indagini degli investigatori: il Tir in fatti non risulterebbe rubato.
La banda, secondo gli investigatori, avrebbe sempre agito di notte scegliendo le vittime tra quelle parcheggiate nelle aree di sosta lungo l'autostrada Serenissima. In questo modo avrebbero rubato di tutto, preferendo soprattutto hi-fi, video e computer, telefonini e altri prodotti tecnologici.
Nel blitz dell'altra notte alcuni complici dei quattro pugliesi sono riusciti a sfuggire, anche se potrebbero avere le ore contate.
L'accusa intanto per i quattro pugliesi è di furto anche se gli investigatori sospettano possa aver un ruolo importante nella banda specializzata in assalti di Tir.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione