Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 17:27

Furti in tir - Bloccata banda pugliese a Verona

Quattro arrestati, in flagranza di reato, altri sono fuggiti. Per la polizia la banda sarebbe formata almeno da una decina di persone
VERONA - Quattro sono stati arrestati sul posto, in flagranza di reato, altri sono invece fuggiti e sono tuttora ricercati: sono tutti presunti appartenenti ad una banda specializzata in furti su Tir fermi sulle aree di sosta dell'autostrada A4 Serenissima.
Gli agenti della polizia giudiziaria della Polstrada di Verona e la sottosezione di Verona Sud ogni notte, da circa un mese, facevano spola sul tratto di autostrada di loro competenza, che interessa anche un tratto lombardo. In un anno, una quarantina di camionisti di varie nazionalità avevano denunciato il furto della merce che stavano trasportando sul loro mezzo. Merce d'ogni genere, che veniva prelevata dopo che era stato tagliato il telone di copertura del camion, mentre i conducenti stavano dormendo sul mezzo, fermo appunto nelle piazzole delle aree di sosta.
La tenacia degli agenti, guidati dal dirigente di Verona Sud Antonio Di Ruzza, è stata premiata. Era passata da poco l'una, quando gli investigatori hanno sorpreso a Monte Alto (Brescia) i malviventi prendere dei televisori da un camion e caricarli in un altro, appartenente alla banda. Quattro malviventi, tutti di Bitonto (Bari) sono stati bloccati, altri sono fuggiti.
La polizia ritiene che la banda sia formata almeno da una decina di persone, tra pali, staffette e chi agiva direttamente. La banda si serviva di radiotrasmittenti, era sintonizzata sulle frequenze radio della polizia che nella notte aveva criptato i messaggi, agendo in borghese, per sorprendere i malfattori. Battute sono in corso per rintracciare i complici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione