Domenica 22 Luglio 2018 | 16:57

«Piano Polis 2004»: scattano cinque denuncie

Dai controlli effettuati dai carbinier, sono rilevati illeciti amministrativi vari per una somma complessiva di 7.000,00 euro e proposta la sospensione dell'autorizzazione per l'esercizio delle attività ricreative per 3 circoli privati
TARANTO - Nell'ambito del «Piano Polis 2004», i carabinieri di Taranto, in tre diverse operazioni, effettuate sull'intero territorio cittadino e anche nel comune di Leporano, hanno denunciato cinque persone, rilevato illeciti amministrativi per svariate migliaia di euro e sequestrato materiale edile inquinante del tipo «eternit».
Al termine di una serie di controlli effettuati presso alcuni esercizi pubblici della città e della periferia, circoli privati e sale da gioco in particolare, i carabinieri hanno denunciato, in stato di libertà, i gestori di due circoli privati, in quanto ritenuti responsabili di «illecita detenzione di video giochi semiautomatici, illecita somministrazione di alimenti e bevande alcoliche e mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti».
Complessivamente, sono stati controllati dieci esercizi, rilevati illeciti amministrativi vari per una somma complessiva di 7.000,00 euro e proposta la sospensione dell'autorizzazione per l'esercizio delle attività ricreative per tre circoli privati. Sempre a Taranto, nell'ambito di mirati controlli svolti unitamente al nucleo Operativo Ecologico di Lecce, i militari hanno rinvenuto, in uno stabile in fase di ristrutturazione, sito in una strada del centro cittadino, materiale edile vario in eternit, accantonato da tempo. Il materiale è stato sequestrato e il responsabile della ditta che stava effettuando i lavori di ristrutturazione è stato denunciato.
Infine, a conclusione di articolate indagini, avviate subito il furto di alcuni apparecchi cellulari perpetrato, a dicembre scorso, in un negozio del centro, i militari hanno denunciato altre due persone per ricettazione, trovate in possesso della merce trafugata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS