Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 13:07

Minorenni con fucile a canne mozze

Arrestati dalla Polizia dopo una serie di indagini: sono sospettati di essere i componenti di una banda di rapinatori che avrebbero compito tre rapine
BARI - Hanno 15, 16 e 17 anni e, insieme con un diciottenne, avrebbero compiuto rapine in negozi di Bari minacciando le loro vittime con un fucile a canne mozzate. I presunti componenti della «banda» sono stati arrestati da agenti della sezione antirapine della Questura di Bari proprio mentre, secondo gli investigatori, stava per assaltare una tabaccheria in via Jacini, imbracciando l'arma. Oltre ai tre minorenni, è stato arrestato Dario Falco, di 18 anni; tutti sono Bari e da tempo erano tenuti sotto controllo dagli agenti. I quattro sono accusati di essere responsabili di almeno tre rapine compiute fra il 16 e il 17 settembre scorsi.
Le modalità erano sempre le stesse: in quattro, con il volto coperto, irrompevano negli esercizi commerciali e si facevano consegnare il danaro minacciando i presenti con il fucile a canne mozzate. L'arma è stata sequestrata dagli agenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione