Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 15:32

Con le pistole in tasca, in giro per la Fiera del Levante

Due giovani, probabili appartenenti al clan Strisciuglio, sono stati arrestati: Vito Antonio Catacchio, di 20 anni, e Massimiliano Monacelli, di 25, tutti e due con precedenti penali, sono trovati in possesso di una pistola semiautomatica
BARI - Due giovani, appartenenti - secondo gli investigatori - al clan Strisciuglio, sono stati arrestati da agenti della Squadra mobile di Bari mentre si aggiravano armati all'interno della Fiera del Levante. Si tratta di Vito Antonio Catacchio, di 20 anni, e Massimiliano Monacelli, di 25, tutti e due con precedenti penali, trovati in possesso di una pistola semiautomatica calibro 9x19 (un modello in dotazione alle forze di polizia) completa di caricatore e 14 cartucce.
Gli agenti hanno notato quattro persone sospette nei pressi dell'ingresso orientale della Fiera; una di queste - Monacelli - accortosi della presenza dei poliziotti, ha avvertito con un cenno del capo Catacchio, che si trovava nei pressi. Il primo è stato subito bloccato, mentre Catacchio, vistosi pedinato, ha tentato di fuggire, sempre all'interno dei padiglioni fieristici. E' stato raggiunto subito dopo mentre tentava di estrarre l'arma dai pantaloni, probabilmente per disfarsene.
Gli agenti hanno bloccato anche un terzo giovane, appartenente al gruppo criminoso Milloni, che è stato condotto in Questura e rilasciato subito dopo. Il quarto componente del gruppo è riuscito ad allontanarsi tra la folla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione