Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 13:47

Foggia - Sciopera l'85% delle banche

A sostegno della vertenza nazionale sportelli chiusi in tutta la provincia fatta eccezione per quelli della Credem e della Banca Apulia. Problemi per i clienti sono anche legati al bancomat
FOGGIA - E' dell'85 per cento l'adesione degli istituti bancari della provincia di Foggia allo sciopero nazionale dei lavoratori a sostegno della vertenza nazionale.
Sportelli chiusi, dunque, in tutta la provincia fatta eccezione per quelli della Credem e della Banca Apulia. Problemi per i clienti sono anche legati al bancomat. Il venerdi infatti è il giorno in cui vengono caricate le casse del bancomat. Le trattative per il rinnovo del contratto, che interessa circa 300 mila lavoratori, si sono interrotte lo scorso luglio sul nodo degli aumenti retributivi. I sindacati chiedono un aumento del 7,30% pari a 185 euro mensili. Il settore è senza contratto dal 31 dicembre del 2001, data nella quale è scaduta la parte normativa ma anche quella economica. La giornata di sciopero di oggi è solo un prologo. Il 1° e il 4 ottobre, infatti, si replica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione