Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 16:16

Ostuni - Anziani belgi e greci ospiti del Comune

Iniziativa nell'ambito progetto "Elderly and Mobility", dal 7 al 12 settembre. I visitatori stranieri provengono da Belgio e Grecia. Partecipano oltre un centinaio di anziani del luogo, del Centro ricreativo comunale "Il filo di Arianna"
OSTUNI - La città di Ostuni ospita, dal 7 al 12 settembre, due gruppi di anziani provenienti da Maasmechelen (Belgio) e da Triandria (Grecia), nell'ambito del progetto finanziato dalla Comunità Europea "Elderly and Mobility" (della durata di un anno).
Al progetto ha aderito anche un numeroso gruppo di anziani ostunesi (oltre un centinaio) del Centro ricreativo comunale "Il filo di Arianna".
L'iter burocratico fu avviato nel 2003 dall'ex assessore alle Politiche Sociali Lorenzo Valente con l'obiettivo del superamento degli ostacoli che gli anziani possono incontrare nella loro mobilità intesa nel senso più ampio: viaggiare, camminare per la città, utilizzare i mezzi pubblici o usare gli strumenti tecnologici della odierna comunicazione, come Internet o la Web camera.
L'incontro ufficiale delle delegazioni, per lo scambio dei saluti, è previsto per mercoledì 8 settembre alle ore 20 presso Palazzo San Francesco in Piazza della Libertà.
A fare gli onori di casa vi saranno il sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, Lorenzo Valente (oggi assessore alla Pubblica Istruzione e responsabile del progetto), l'assessore alle Politiche sociali, Vincenzo Putignano.
In ciascuno dei tre Comuni partecipanti al progetto gli anziani svolgono attività in palestra, davanti ad un personal computer ma anche in giro per la città verificando direttamente gli ostacoli alla mobilità.
Il progetto prevede una serie di incontri fra le delegazioni degli anziani dei tre Co-muni europei: a giugno l'incontro di è svolto Maasmechelen (Belgio); dal 7 al 12 settembre l'incontro si svolgerà ad Ostuni mentre ad ottobre il gruppo si ritroverà a Triandria (Grecia) per confrontarsi sulle rispettive problematiche riguardanti la mobilità locale e per avere una esperienza concreta di superamento delle barriere linguistiche e delle differenze culturali.
Gli ospiti greci che arriveranno nella "Città bianca", saranno guidati dal presidente del Kapi (organismo dei servizi sociali per gli anziani) di Triandria, Theodoros Stamkopoulos mentre gli ospiti del Belgio saranno guidati da Andrè Kenzeler, presidente del OCMW (istituzione per i servizi sociali) di Maasmechelen.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione