Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 09:32

Scambio internazionale di studenti

L'associazione «American field service - intercultura» ha portato nell'area jonica altri sei studenti stranieri, che studieranno negli istituti della provincia e saranno ospitati da famiglie del luogo. Partiti per l'estero 5 giovani pugliesi
TARANTO - L'«American field service - intercultura di Taranto» porta sulle rive dello Jonio altri 6 studenti stranieri ed, in tal modo, punta ad aprirsi sempre di più nei confronti dei Paesi stranieri attraverso la forza del volontariato e di «Afs - Intercultura». Studenti stranieri Taranto
Questa associazione onlus, che può vantare mezzo secolo di esistenza ed ha a Taranto uno dei centri più attivi del Sud Italia, durante l'ultimo fine settimana ha dato il benvenuto a sei giovani stranieri.
Catharin Rochelle James della Nuova Zelanda, Kivela Emmi ed Aantaa Lauri della Finlandia, Kiri Ellen Bell dell'Australia, Andrea Maria Shackelford degli Stati Uniti trascorreranno il periodo scambi culturali, ospitati da famiglie in vari centri della provincia. Tra loro vi è, poi, la storia particolare dell'australiana Angela D'Onghia. Nome tipico, a dispetto del suo passaporto, della provincia di Taranto. La D'Onghia, infatti, discende da emigrati di Mottola e proprio in questa cittadina sarà ospitata da una famiglia che, inoltre, vanta uno dei primi borsisti «Afs Intercultura» di Taranto.
I sei studenti stranieri, d'età compresa fra i 15 ed i 18 anni, frequenteranno regolarmente le nostre scuole e saranno indirizzati presso il Liceo "Archita" e l'istituto "Ferrari" di Taranto, gli istituti "Caramia" di Martina Franca, "Sforza" di Palagiano e "Lentini" di Mottola.
Anche da Taranto, frattanto, sono già partiti Rocco Cifone di Palagiano per andare a studiare in Norvegia, Elisabetta Di Maggio di Fragagnano per la Danimarca, Maria Francischiello di Leporano e Maria Vittoria Elefante di Putignano (Bari) per gli Usa, Emanuela Pilolli di Massafra per la Finlandia.
L'Italia in questo anno scolastico ospiterà 300 studenti per l'intero periodo e 120 per la borsa di studio semestrale.
Studenti e famiglie, interessati a saperne di più, possono rivolgersi all'animatore dei centri locali di Puglia e Basilicata Franca Caffio, tel. 099-7326694.
Paolo Lerario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione