Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:21

18 clandestini sbarcano a Brindisi

Tra gli immigrati, che avevano fatto la traversata dell'Adriatico su un gommone, due donne, una delle quali in stato di gravidanza da cinque mesi
BRINDISI - Sono sostanzialmente tutti in discrete condizioni di salute i 18 clandestini albanesi condotti oggi a Brindisi dopo un'operazione di salvataggio in mare compiuta da una motovedetta della Guardia costiera a circa 26 chilometri a Sud Est del porto di Brindisi all'altezza di punta della Contessa. Tra gli immigrati, che avevano fatto la traversata dell'Adriatico su un gommone, due donne, una delle quali in stato di gravidanza da cinque mesi.
Per la donna incinta è stato necessario il ricovero in ospedale dove è stato trasferito anche un uomo che ha accusato dei malori. I medici del pronto soccorso li hanno giudicati tutti e due guaribili in pochi giorni: i loro malori erano dovuti alla lunga permanenza in mare. Il gruppo aveva lasciato il porto di Valona la notte scorsa, ma la traversata si è interrotta quando il loro natante è finito in avaria.
Gli immigrati saranno ora ascoltati dalle forze di polizia che intendono anche individuare lo scafista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione