Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 05:27

Evade dal carcere di Potenza, arrestato a Vieste

Nicola Servedio, di Palo del Colle (Bari), arrestato dai mentre usciva dall'abitazione di un pregiudicato che gli aveva dato ospitalità. Era scappato da due settimane dal carcere potentino, dove scontava una pena a 18 anni di reclusione per omicidio e rapina
POTENZA - Evaso quasi due settimane fa dal carcere di Potenza - dove scontava una pena a 18 anni di reclusione per omicidio e rapina - Nicola Servedio, di 41 anni, di Palo del Colle (Bari), è stato arrestato dai Carabinieri del comando provinciale di Potenza a Vieste (Foggia), mentre usciva dall'abitazione di un pregiudicato che gli aveva dato ospitalità.
Ammesso alla semilibertà nel 2003 dal Tribunale di sorveglianza di Potenza, Servedio il 20 agosto scorso non era rientrato in carcere. Sono cominciate le indagini del nucleo operativo del reparto operativo dei Carabinieri, coordinate dal pubblico ministero, Roberta Ianuario. Servedio è stato localizzato a Vieste, dove pensava di passare inosservato grazie alla presenza di turisti e villeggianti: la notte scorsa, l'abitazione nella quale si era rifugiato è stata circondata dai militari e quando l'uomo è uscito è stato bloccato. Servedio, al quale il Tribunale di sorveglianza di Potenza ha già revocato la semilibertà, si trova ora nel carcere di Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione