Mercoledì 18 Luglio 2018 | 16:42

Montezemolo a Lecce: «Amo il Sud»

Prima di sedersi a tavola col commissario Ue Rocco Buttiglione, il presidente degli industriali e n°1 Ferrari, s'è detto incantato da cultura e bellezza
GALLIPOLI (LECCE) - «Un grande amante del Sud, sotto l'aspetto culturale, paesaggistico, storico e turistico»: così si è definito Luca Cordero di Montezemolo, in un breve scambio di battute con i giornalisti prima di sedersi a tavola col commissario Ue Rocco Buttiglione per il pranzo che avevano fissato per oggi insieme. «Quindi, sono molto contento - ha aggiunto Montezemolo - che oggi pomeriggio, dopo qualche anno, vado a fare un giro a Lecce. Questa sera devo rientrare».
Tra Montezemolo e Buttiglione, il clima è assai disteso mentre chiacchierano con i giornalisti. Un dialogo pieno di battute scherzose: «Volevo venire - ha detto Montezemolo - a giocare a pallone oggi, col professore. Purtroppo in allenamento si è fatto male: dobbiamo sederci e mangiare». Il commissario europeo era infatti claudicante per una distorsione alla caviglia, rimediata ieri mentre seguiva una manifestazione.
«Da un uomo del Sud come il professor Buttiglione nasce un rapporto forte con l'Europa, perchè il Sud è una componente importantissima dell'Europa e non solo dell'Italia». Ha affermato il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo.
«Sono nato a Bologna - ha aggiunto Montezemolo - da una famiglia emiliana-piemontese, però ho una grande attenzione, una grande passione per il Sud. Nel mio discorso di insediamento di Confindustria ho detto che il Sud è una nuova frontiera per il nostro Paese, basta che lo affrontiamo in un' ottica diversa da quella statalistica assistenziale che spesso in passato abbiamo visto».
«Sogniamo - ha concluso Montezemolo - facciamo un grande progetto per il Sud turistico, terziario, industriale. Credo che la presenza in Europa ed in un posto così importante di una persona che conosce, che vive il Sud, sia di buon auspicio».
TUTTI DOBBIAMO FARCI CARICO MALESSERE SOCIALE AUTUNNO DELICATO PER MOLTI TEMI
«Credo che l'autunno per molti temi sia delicato. Non è certo una originalità quello che dico». Lo ha affermato il presidente di Confindustria, Luca di Montezemolo parlando con i giornalisti a Gallipoli, dove ha pranzato con Rocco Buttglione, commissario Ue. «Credo - ha proseguito - che ci voglia da parte di tutti grande senso di responsabilità, spirito di squadra e concentrazione sulle priorità. C'è un malessere sociale di cui tutti dobbiamo farci carico e lottare con il massimo impegno e con grande spirito, lo ripeto fino alla noia, di squadra».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS