Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 14:58

Pregiudicato muore in incidente stradale

Attilio Castelluzzo, di 46 anni, di Lecce, ha perso la vita sulla tangenziale Est di Lecce: era alla guida di una Honda 600 e viaggiava a forte velocità quando ha perso il controllo del mezzo ed è finito con violenza sul selciato
BARI - Un pregiudicato, Attilio Castelluzzo, di 46 anni, di Lecce, è morto in un incidente stradale, avvenuto nella tarda mattinata sulla tangenziale Est di Lecce. L'uomo era alla guida di una Honda 600 e viaggiava a forte velocità quando ha perso il controllo del mezzo ed è finito con violenza sul selciato.
Castelluzzo era particolarmente noto alle forze di polizia: soprannominato cinquina, era ritenuto un grosso spacciatore di droga. Era stato scarcerato circa un mese e mezzo fa perchè prosciolto in un'indagine nei confronti della criminalità salentina. Per gli investigatori, apparteneva alla vecchia guardia malavitosa che non si era adeguata alle direttive del clan Cerfeda, clan negli ultimi anni vincente nelle lotte intestine della Sacra corona unita: per questo, Castelluzzo, due anni fa, il 14 agosto del 2002, era stato oggetto di un agguato, in viale dello Stadio, al quale era riuscito a sfuggire. Si trovava nei pressi di un distributore di benzina e riuscì ad evitare i proiettili rifugiandosi nell'abitazione, attigua alla stazione di servizio, del gestore delle pompe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione