Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 08:52

Calcio - Regolarmente in campo Bari-Messina

Le due squadre si affrontano per la Coppa Italia in barba ai divieti del Tribunale che aveva bloccato le partite e seguendo invece le indicazioni della Lega calcio
BARI - Si gioca regolarmente la partita Bari-Messina di Coppa Italia. La gara è cominciata alle 20.30. La società biancorossa si è attenuta alla indicazione fornita dalla Lega, nonostante nel pomeriggio sia stata notificata nei suoi uffici, in via Torrebella, il provvedimento del giudice di Napoli che bloccava la gara di stasera.
Nello stadio gli spettatori sono soltanto un migliaio per la contestazione dei tifosi del Bari all'andamento della squadra degli ultimi anni.
Fuori dello stadio San Nicola ci sono le camionette delle forze di polizia per presidiare il settore ospiti, ma vetture dei tifosi quasi non ce ne sono. I tifosi del Bari hanno preferito, invece di festeggiare il ripescaggio della squadra del cuore in serie B dopo una stagione disastrosa e una retrocessione nello spareggio di Venezia, mantenere il loro atteggiamento assolutamente critico nei confronti della società a proposito di scelte che nelle ultime stagioni non hanno giudicato adeguate alla formazione di una squadra competitiva. Gli ultras hanno disertato l'anello superiore della curva nord esponendo un polemico striscione con scritto «No al calcio moderno».
Da Messina sono giunti una cinquantina di ultras del gruppo «Fedelissimi», ed hanno srotolato i loro striscioni nel settore ospiti della curva sud.
In tribuna stampa anche quattro giornaliste giapponesi, una delle quali è la fidanzata del giocatore del Messina Yanagisawa, che in queste prime fasi della partita è in panchina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione