Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 22:59

Giovane senegalese affoga nel Tarantino

Dembà Gningue, aveva 14 anni ed era domiciliato a Bergamo. Probabilmente era in vacanza in Puglia con degli amici. Il suo corpo recuperato nel torrente Chitro
TARANTO - Un ragazzo senegalese di 14 anni è annegato nel pomeriggo mentre faceva il bagno in un torrente in provincia di Taranto. Si chiamava Dembà Gningue, e risulta domiciliato a Bergamo. Probabilmente era in vacanza in Puglia con degli amici. Il suo corpo è stato recuperato nel torrente Chitro, a San Pietro in Bevagna, da un villeggiante che ha avvisato la Polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400