Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 20:13

Usano la fiamma ossidrica e bruciano i soldi

Ladri sprovveduti in un'azienda della zona industriale sulla litoranea jonica; hanno forzato la cassaforte con la fiamma ossidrica, ma il calore ha distrutto le banconote
Usano la fiamma ossidrica e bruciano i soldi
TARANTO - Hanno forzato la cassaforte con la fiamma ossidrica, ma il calore ha distrutto quasi tutto il contenuto e ai «soliti ignoti» sono rimaste solo poche banconote bruciacchiate. I ladri sono entrati in azione in una azienda della zona industriale, sulla litoranea jonica, la «Calme», dopo aver tramortito il guardiano notturno, colpito al capo con un bastone. Il custode è stato giudicato guaribile in una settimana. I ladri,forse per consolarsi del bottino andato in fumo, hanno portato via alcuni computer.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione