Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 03:02

I Pooh a Taranto il 31 luglio anche per solidarietà

Alle 21.30, sul megapalco allestito nello stadio Iacovone, si esibiranno nell'ambito della rassegna "Taranto è… 2004". Parte dell'incasso sarà devoluto dal Comune in favore della Cittadella della Carità, che può offrire 150 posti letto per l'assistenza a malati ed anziani. Il prezzo del biglietto è di 5 euro, più 50 cent per i diritti di prevendita (Box office)
TARANTO - I Pooh saranno la protagonisti nella a Taranto sabato prossimo, 31 luglio con inizio alle 21.30, sul megapalco allestito nello stadio Iacovone. Nel grande catino dello stadio il gruppo, il cui esordio è datato agli inizi egli anni 60, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Stefano D'Orazio e Red Canzian: canteranno tutti i successi: quaranta canzoni che intratterranno gli ascoltatori per oltre 2 ore e mezza, tra cui i brani del loro nuovo album "Ascolta", che in tre settimane di presenza negli scaffali ha già fatto registrare la vendita di ben 120.000 copie ottenendo un disco di platino.
L'esibizione è inserita nell'ambito della rassegna "Taranto è…2004", varato dall'assessorato comunale alla Cultura e Spettacolo del Comune ionico. Un evento, quello di sabato prossimo, peraltro dedicato alla solidarietà. Ad iniziare dal fato che parte degli incassi sarà devoluta alla Cittadella della Carità di Taranto, un organizzatissimo complesso socio-sanitario-assistenziale sorto nel quartiere Paolo VI per volere dell'arcivescovo tarantino Guglielmo Motolese e che oggi può offrire 150 posti letto per l'assistenza a malati ed anziani.
I Pooh devolveranno invece parte del loro cachet all'iniziativa pacifista "Rock no War" (Rock non guerra), della quale sono parte importante (www.pooh.it/rocknowar). Il senso dell'iniziativa benefica a favore della Cittadella è stato ampiamente illustrato dallo stesso sindaco tarantino, Rossana Di Bello, che ha evidenziato come «la città, pur in periodo di spensieratezza feriale, non può dimenticare le necessità e le esigenze di queste strutture e, per questo, Taranto intende impegnarsi perché possano migliorare». Il Direttore generale della Fondazione della Cittadella, Vito Santoro, da parte sua ha comunicato che « questi fondi saranno utilizzati per l'ampliamento della climatizzazione dei reparti della Casa protetta "l'Ulivo" e del Reparto sanitario assistenziale (Rsa) per i lungodegenti, che ha 80 posti letto per offrire ospitalità agli anziani».
L'organizzazione dello spettacolo, da parte sua, ha informato che sono stati già venduti 4.000 biglietti ed, ovviamente, ve ne sono disponibili ancora in abbondanza al costo di 5 euro, oltre 50 cent per i diritti di prevendita. Possono essere acquistati al Box office di Taranto in via Anfiteatro, ma anche in tantissimi punti sparsi nella provincia tarantina ed in altrettanti sparsi nell'intera Puglia.
Paolo Lerario
lerariop@libero.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione