Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:06

E' morto il procuratore capo di Foggia

Alessandro Galli, è deceduto agli Ospedali Riuniti dove era stato ricoverato per gravi ferite riportate dopo l'incidente stradale avvenuto l'altra sera
FOGGIA - Il procuratore capo della repubblica di Foggia, Alessandro Galli, è morto questo pomeriggio agli Ospedali Riuniti di Foggia dove era stato ricoverato per gravi ferite riportate dopo l'incidente stradale avvenuto l'altra sera sulla statale 89, la strada che collega Manfredonia a Foggia.
Galli nato a Manfredonia 66 anni era procuratore capo dal 1998. Dal 1989 al 1998 ha diretto la procura presso la Pretura.
Il procuratore, mercoledì sera, era a bordo della sua auto, una Lancia Libra, con la moglie, il figlio e un amico del figlio, quando la strada è stata attraversata da due cavalli.
Il procuratore non è riuscito ad evitare l'impatto.Gravi sono risultatele condizione del magistrato e del figlio mentre la moglie Anna di 56 anni, ha riportato ferite guaribili in 10 giorni, l'altro ragazzo guarirà in 15 giorni.
Critiche erano apparse subito le condizioni di salute del procuratore capo che nella tarda mattina di ieri era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per ridurre l'ematoma al cervello causato dal trauma cranico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione