Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 09:24

Taranto - Arrestati 9 mafiosi

Il clan avrebbe tentato di infiltrarsi in alcuni appalti pubblici della provincia, compiuto intimidazioni nei confronti di imprenditori, oltre a tentativi di omicidi ed estorsioni
TARANTO - Avrebbero tentato di infiltrarsi in alcuni appalti pubblici della provincia, avrebbero compiuto intimidazioni nei confronti di imprenditori, tentativi di omicidi ed estorsioni: con queste accuse i carabinieri del comando provinciale di Taranto stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di nove presunti appartenenti ad un clan malavitoso capeggiato dai fratelli Soloperto.
Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Lecce, Pietro Baffa, su richiesta del pm Lino Bruno.
Già nei mesi scorsi alcuni degli arrestati erano stati coinvolti in un'operazione scaturita dallo stesso troncone di inchiesta. Il clan avrebbe operato nella zona orientale della provincia, in particolare nella zona di Lizzano e di San Marzano di San Giuseppe, sino ai confini con il territorio brindisino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione