Cerca

Venerdì 19 Gennaio 2018 | 16:28

Procuratore capo di Foggia in gravi condizioni

Due cavalli hanno invaso la statale 89, dopo l'aeroporto di Amendola, causando un incidente che ha coinvolto, oltre ad Alessandro Galli, anche il figlio Luca e la moglie
FOGGIA - Versa in gravi condizioni il procuratore capo della Procura di Foggia, Alessandro Galli, di 65 anni, rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto ieri a tarda ora sulla statale 89, subito dopo l'aeroporto militare di Amendola e prima del bivio per San Giovanni Rotondo.
Nell'incidente sono rimaste ferite anche la moglie del procuratore capo, Anna Troiso, di 60 anni, che ha riportato ferite guaribili in una decina di giorni, e il figlio della coppia, Luca, di 26 anni, ricoverato in prognosi riservata negli Ospedali Riuniti di Foggia. Una quarta persona, un ragazzo che viaggiava con la famiglia Galli, e di cui al momento non si conosce il nome, ha riportato ferite lacero contuse ad un polpaccio, guaribili in pochi giorni.
A causare l'incidente, secondo la ricostruzione fatta dalla polizia stradale intervenuta sul posto insieme con i vigili del fuoco e i carabinieri, sarebbero stati due cavalli, liberi, che hanno attraversato la strada proprio mentre sopraggiungeva l'auto guidata dal procuratore capo. Nell'impatto, uno dei due cavalli è morto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400