Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 22:52

Bari capitale di «Modamare mediterranea»

Dal 17 al 19 luglio alla Fiera del Levante tre giorni con le novità per l'estate 2005, tra tinte forti, slip a laccetti e una cascata di perline e pietre dure
BARI - Dal 17 al 19 luglio prossimi Bari sarà la capitale italiana della moda mare e dell'intimo. Nel capoluogo pugliese si svolgerà infatti la prima edizione di «Modamare Mediterannea», che sarà ospitata nel quartiere della Fiera del Levante: circa cento espositori, di cui la metà pugliesi, esporranno su 3.000 metri quadrati tutte le novità della moda mare 2005 con le tendenze che vogliono costumi da donna con il reggiseno a fascia, tinte forti sino alla fluorescenza, slip a laccetti e una cascata di perline e pietre dure.
La rassegna è stata presentata stamani a Bari dal presidente della Fiera del Levante, Luigi Lobuono, e da quello dell'Associazione dei rappresentanti del tessile (Art), Enrico Piemontese. «L'orgoglio della Fiera del Levante - ha sottolineato Lobuono - è aver dedicato questa manifestazione ad un mercato, quello del sud Italia, in cui la Puglia ha un peso del 12%».
Altre cifre riferite al fatturato 2003 dell'intimo-mare in Italia parlano di esportazioni che sono il 49,8% del fatturato totale e che è cresciuto del +1,6% nel corso dell'anno. Rimane però - è stato sottolineato - un 48% del mercato interno che si serve di prodotti importati principalmente da Paesi come Tunisia, Romania e Cina, per complessivi 214 milioni di euro contro i 230 milioni di euro che rivengono dall'export in Paesi come la Germania, la Francia e la Russia.
Per conquistare dunque un posto nel panorama nazionale delle fiere dedicate a questo comparto e per allargare gli obiettivi di vendite anche ai Paesi dell'area mediterranea è nata l'idea di questa manifestazione che, dedicata ai soli operatori, avrà probabilmente cadenza biennale ricavando una nicchia nell'ambito di «Biancocasa Mediterranea», sempre alla Fiera del Levante.
Durante i tre giorni di manifestazione oltre all'esposizione di firme e griffe di rilevanza nazionale ci sarà anche un'esposizione dinamica di costumi da bagno indossati da 15 modelle tra le quali Miss Giamaica 2002, oltre a sei top model provenienti dalle scuderie di grandi stilisti internazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione