Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 06:35

Da Lecce a Detroit per salvare una bimba

La piccola, nata prematura con un serio problema agli occhi, non poteva viaggiare su un volo di linea per l'esigenza di un continuo monitoraggio ed ossigeno terapia. A sua disposizione un Falcon 50 dell'Aeronautica Militare
ROMA - Un Falcon 50 dell'Aeronautica Militare è decollato alle 15 dall'aeroporto di Lecce diretto a Detroit per il trasporto di una bambina nata prematura con un serio problema agli occhi. L'aereo arriverà intorno alle 20 nella capitale del Michigan e la bambina sarà trasferita d'urgenza all'unico centro specializzato per questo tipo di patologia: il William Beaumont Hospital di Detroit.
La richiesta è arrivata dalla prefettura di Lecce alla sala operativa dello Stato Maggiore dell'Aeronautica che ha coordinato in brevissimo tempo le procedure e le autorizzazioni al volo umanitario. La bambina è stata trasportata con un aereo del 31/o Stormo di Ciampino, in quanto non poteva viaggiare su un volo di linea per l'esigenza di un continuo monitoraggio ed ossigeno terapia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione