Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 07:49

Tre arresti per l'aggressione a Bari vecchia

Un gruppo di donne, nella notte tra il 29 e il 30 giugno, si scagliarono contro poliziotti: volevano impedire la cattura di due malfattori che avevano rapinato una motocicletta
BARI - Tre persone sono state arrestate dagli agenti della squadra mobile della questura di Bari nell'ambito delle indagini sulla aggressione subita nella città vecchia nella notte tra il 29 e il 30 giugno da alcuni poliziotti da parte di un gruppo di donne che voleva impedire la cattura di due malfattori i quali avevano rapinato una motocicletta ad un giovane.
L'episodio avvenne sul lungomare di Bari, nei pressi del Fortino. Un ragazzo venne avvicinato da due malfattori che lo costrinsero a consegnare loro la sua motocicletta. Pochi minuti dopo la vittima riuscì a dare l'allarme ad una pattuglia della volante che transitava nella zona.
I poliziotti, in piazza Chiurlia, riuscirono ad intercettare la moto rubata con a bordo due persone. Gli agenti bloccarono i malfattori ma quando furono in procinto di accompagnarli in questura, vennero circondati e aggrediti da un folto gruppo di persone, tra le quali numerose donne che volevano impedire la cattura. Uno dei due malfattori riuscì a fuggire ed è stato arrestato nei giorni successivi. In quella circostanza vennero invece arrestate due donne ed uno dei due rapinatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400