Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 19:21

Ragazzo muore dopo intervento: indagati 3 medici

Il 14enne un mese fa fu operato di varicocele a Taranto. Subito dopo fu dimesso, ma le sue condizioni andarono mano a mano peggiorando. Ricoverato, è morto domenica sera
TARANTO - Tre medici sono indagati dalla Procura della Repubblica di Taranto per la morte di un ragazzo di 14 anni avvenuta nell'ospedale Santissima Annunziata. I nomi dei tre medici sono stati iscritti nel registro degli indagati dal pubblico ministero Mariano Buccoliero, con l'ipotesi di reato di omicidio colposo, dopo la denuncia presentata dai genitori della vittima.
Il quattordicenne circa un mese fa fu sottoposto in ospedale ad un intervento di varicocele. Subito dopo fu dimesso, ma poco dopo essere tornato a casa le sue condizioni andarono mano a mano peggiorando, tanto che i suoi familiari decisero di ricoverarlo d' urgenza. In ospedale, però, il ragazzo entrò subito in coma e il suo cuore ha cessato di battere domenica sera. Domani sarà fatta l'autopsia disposta dal magistrato inquirente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione