Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 22:50

Incontro fra i Comuni di Brindisi ed Igoumenitsa

Il sindaco Mennitti ha ricevuto il suo "collega" della cittadina greca ed altri rappresentanti di quell'amministrazione per il programma congiunto di cooperazione transfrontaliera "Geie Egnathia"
BRINDISI - Si è svolto stamani, nella Sala Giunta di Palazzo di Città, un incontro tra il sindaco Domenico Mennitti ed una delegazione della città greca di Igoumenitsa, con cui Brindisi ha già da tempo sottoscritto un gemellaggio nel campo degli scambi culturali, giovanili e istituzionali che hanno già beneficiato di un finanziamento dell'Unione Europea.
Il tutto, in previsione dei lavori dell'assemblea del "Geie Egnathia", sempre nel Municipio.
Per il Comune di Brindisi, oltre al sindaco Mennitti, erano presenti il capo di Gabinetto Angelo Roma e Marcella Cappello, della Ripartizione alla programmazione economica, mentre il Comune di Igoumenitsa era rappresentato dal sindaco Tomas Pitoulis e dal consigliere comunale Kostas Triadafilliodis.
L'obiettivo del "Geie Egnathia", costituito il 29 dicembre 2001 con soci fondatori il Comune di Brindisi e quello di Igoumenitsa, è quello di promuovere la nascita di una cooperazione transfrontaliera.
Negli anni passati si sono svolti numerosi incontri, nel corso dei quali i sindaci delle due città hanno definito ruoli, struttura e obiettivi del progetto che, presentato al Parlamento Europeo, ha il fine di favorire l'integrazione sociale, culturale ed economica dell'Euroregione del Basso Adriatico. «Una iniziativa - ha affermato il sindaco Mennitti - che, sino ad oggi, ha prodotto un rapporto di natura strettamente personale e che, invece, adesso deve tradursi in atti concreti».
Nel pomeriggio l'approvazione del bilancio consuntivo 2003 del GEIE Egnathia, così come previsto dallo statuto. Nell'occasione, si fa il punto sulle iniziative ad oggi intraprese dai due Comuni e su quelle che sarà possibile realizzare in futuro, nell'intento di consolidare il rapporto tra le due realtà. Si parla anche di Interreg III Italia-Grecia, il programma di cooperazione transfrontaliera che si propone di promuovere uno sviluppo equilibrato ed integrato del territorio sia dal punto vista economico che sociale.
Per il periodo 2000-2006, ad Interreg III sono stati assegnati 4,875 miliardi di euro e il GEIE Egnathia avrà concrete possibilità di accedervi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione