Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 01:11

Nuovo sindaco di Bari: io come Cassano

Oggi passaggio di consegne tra l'uscente Simeone Di Cagno Abbrescia (centrodestra) e il neo primo cittadino Michele Emiliano (centrosinistra)
BARI - Un passaggio di consegne all'insegna della commozione e di un'ovazione corale da parte del pubblico che gremiva la sala consiliare del Comune di Bari questa mattina per la proclamazione del neo sindaco di Bari Michele Emiliano (centrosinistra) che succede all'uscente Simeone Di Cagno Abbrescia (centrodestra). Il momento di commozione è stato sottolineato dal nuovo sindaco annunciando con forza quella che sarà la linea guida della sua amministrazione: E' importante ha detto Emiliano, «avere il senso della continuità di valori, di una democrazia forte e duratura a prescindere dalle connotazioni politiche. Questa città sarà, così, il punto di riferimento per tutto il Sud e i meridionali».
Emiliano ha sottolineato come la sua principale responsabilità sarà quella di «dimostrarsi all'altezza dei baresi» e per questo ha paragonato la sua linea di governo al talento di Bari Vecchia Antonio Cassano, «un simbolo di quella Bari che non si arrende e che con la sua forza di volontà, l'impegno e il successo è la raffigurazione metaforica della nostra visione strategica».
Primo impegno del neo Sindaco costruire la squadra degli assessori con i Forum della coalizione fissati per l'8 e il 9 luglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione