Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 19:14

Bilancio a Bari, si spacca coalizione Emiliano

Dovrebbe essere il nuovo consiglio comunale eletto nella consultazione del 13 giugno ad approvare il bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2004 dopo che il consiglio uscente non aveva il numero legale
BARI - Dovrebbe essere il nuovo consiglio comunale eletto nella consultazione del 13 giugno ad approvare il bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2004 dopo che anche ieri sera il consiglio uscente non ha potuto procedere al suo esame per mancanza del numero legale. Sarebbe questo l'orientamento, a quanto si è appreso, dei funzionari della prefettura, i quali sono in contatto con i colleghi del Viminale.
Il ricorso al commissariamento dell'ente previsto dalla legge nel caso di mancata approvazione dei conti, infatti, non verrebbe disposto in quanto tra alcuni giorni - non si sa con esattezza quanti - l'Ufficio centrale elettorale di Bari proclamerà gli eletti della nuova assise cittadina. Potrà quindi essere convocato il primo consiglio comunale nel quale si procederà alla convalida degli eletti ed al disbrigo delle altre formalità. La convocazione ad horas di una riunione per l'esame e l'approvazione del bilancio potrebbe essere il primo impegno per la giunta del neosindaco Michele Emiliano (centrosinistra), il quale ha criticato alcune forze della sua stessa maggioranza, Ds e Prc, per aver fatto mancare il numero legale ed aver impedito che il consiglio uscente approvasse l'esercizio finanziario.
Al momento dell'appello erano in aula 30 dei 46 consiglieri, ma subito dopo il numero legale è venuto meno per l'uscita dei rappresentanti di Ds e Rifondazione comunista, mentre sono rimasti i consiglieri comunali uscenti del centrosinistra, rieletti nella lista di Emiliano e quelli del centrodestra.
Un accordo per l'approvazione del bilancio da parte dell'assemblea, a quanto si è appreso, era stato raggiunto tra il sindaco uscente, Simeone Di Cagno Abbrescia, ed Emiliano, proprio per non privare Bari dell'importante provvedimento amministrativo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione