Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 21:42

Puglia - Nominati due nuovi assessori. L'ospedale pediatrico passa al Policlinico

Mario Carrieri assessore con delega ai lavori pubblici, alla difesa del suolo e alle risorse naturali e Angelo Cera assessore con delega alle politiche dell'occupazione e del lavoro
BARI - Con due distinti decreti il presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto - informa una nota - «ha nominato il consigliere regionale Mario Carrieri assessore con delega ai lavori pubblici, alla difesa del suolo e alle risorse naturali e il consigliere regionale Angelo Cera assessore con delega alle politiche dell'occupazione e del lavoro, alla cooperazione, alla pubblica istruzione e al diritto allo studio».
Carrieri subentra all'assessore Felice Amodio recentemente scomparso mentre Cera rileva le deleghe che il vicepresidente Giovanni Copertino aveva assunto ad interim dopo che l'assessore Andrea Silvestri era rimasto coinvolto in una inchiesta giudiziaria, questi è attualmente ai domiciliari.

Tra i provvedimenti adottati dalla giunta regionale della Puglia c'è il trasferimento dello stabilimento «Giovanni XXIII dall'Ausl BA/4 all'Azienda ospedaliero universitaria «Policlinico» di Bari. Il trasferimento - è detto in una nota - avverrà entro il primo gennaio 2005.
«In base al provvedimento adottato - prosegue il comunicato -le unità operative, con o senza posti-letto sono quelle individuate della Ausl Ba/4 nel 2002, sulla base delle indicazioni regionali in materia di piano sanitario e riordino ospedaliero: ortopedia e traumatologia, posti letto 10; pediatria, 29; cardiologia, 10; neurologia, 10; cardiochirurgia, 14; urologia, 10; chirurgia pediatrica, 30; endocrinologia, 20; malattie Infettive, 30; anestesia e rianimazione 4; lungodegenza, 8; posti rene - letti tecnici 10. Totale 175 posti letto».
«Per quanto attiene alla dotazione organica del Giovanni XXIII - conclude la giunta - resta quella approvata ai sensi della normativa regionale in atto, attraverso processi di mobilità fra le aziende interessate».
La giunta regionale pugliese ha inoltre approvato il regolamento per l'insediamento di medie e grandi strutture di vendita e ha individuato «i Comuni beneficiari dei fondi per il sostegno all'accesso delle abitazioni in locazione, in base all'art.11 della legge 431/ 98». I fondi assegnati alla Puglia per il 2003 sono pari a 21.340.064,59 euro.
E' stato anche approvato lo schema di ddl relativo alle «Disposizioni regionali in materia di espropriazione per pubblica utilità» e varata «l'assegnazione del contributo straordinario pari a un milione di euro, al commissario delegato per gli eventi sismici nella provincia di Foggia per gli interventi di ricostruzione nei Comuni del Sub-appennino dauno per gli eventi sismici del 31 ottobre 2002».
Approvato altresì il «Regolamento per la concessione dei contributi a sostegno delle attività svolte dalle Università popolari e della terza età, in attuazione della legge regionale n.14/02».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione