Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 12:16

Litigano per un parcheggio e sparano, due fermi a Gallipoli

I fermati sono accusati di lesioni personali aggravate e detenzione illegale d'arma da fuoco. È accaduto nei pressi di un pub di Gallipoli dove un fermato faceva il parcheggiatore abusivo
GALLIPOLI (LECCE) - Due giovani sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria dai carabinieri perché ritenuti responsabili del ferimento di Claudio Carreta, di 30 anni, compiuto con un colpo di pistola ad un piede la sera del 19 giugno scorso in viale Europa, nel centro di Gallipoli, a seguito di una lite per il parcheggio di un'autovettura.
I fermati sono Gabriele Cardellini, pregiudicato di 20 anni, e Angelo Alessandrelli, di 32 anni, entrambi di Gallipoli. Sono accusati di lesioni personali aggravate e detenzione illegale d'arma da fuoco.
Secondo i carabinieri, il ferimento sarebbe scaturito dalla discussione che i due fermati avrebbero avuto con Carretta per questioni relative al parcheggio di un'autovettura nei pressi di un pub di Gallipoli dove Alessandrelli faceva il parcheggiatore abusivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione