Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:43

Puglia e Basilicata, alta affluenza alle urne

In Puglia ha votato il 72%, in Basilicata il 74,5% • Elezioni «curiose»
• Europee: dati definitivi di Bari, Lecce, Taranto, Brindisi e Matera
In Puglia e Basilicata è alta l'affluenza alle urne. In Puglia ha votato il 72% degli aventi diritto (il dato precedente era del 69,2%) e in Basilicata si è raggiunta quota 74,5% (contro il 73,8%).
Se è vero che Bari è stata una delle ultime prefetture in Italia a comunicare il complessivo dell'afflusso alle urne (il 70,9% rispetto al 69% delle scorse elezioni), è anche vero che Taranto è stata tra le prime ad aver chiuso tutti i seggi e a fornire il dato dei votanti. Nel capoluogo jonico ha votato il 72,1 per cento degli aventi diritto. Nella scorsa tornata elettorale aveva votato il 68,5%.
A Brindisi affluenza al 76,8 (72,8 alle scorse elezioni); a Lecce al 76,7% (71,4 per cento lo scorso dato); a Foggia al 65,9% (65,5%).
In Basilicata, invece, il primo dato comunicato è quello di Matera la cui affluenza si attesta al 75,2% (era il 70,8% alle scorse elezioni); a Potenza ha votato il 74,1% (75,2% il dato precedente).
Quanto alla "qualità" del voto per le elezioni europee, dalle prime schede scrutinate, emerge l'ottimo risultato della lista Uniti per l'Ulivo in Puglia (29.911 che a Bari e provincia raggiunge quota 26,4%. Forza Italia è il secondo partito con il 21,6%. Terzo piazzamento per Alleanza Nazionale: 13,8%.

Quanto alla "qualità" delle preferenze espresse alle europee, dagli scrutini delle prime schede elettorali, in Puglia emerge un ottimo risultato della lista Uniti nell'Ulivo (30,1%), seguita da Forza Italia (20%). In armonia con questi sono i dati lucani: Uniti nell'Ulivo al 34,5% e Forza Italia al 14,5%.
Marisa Ingrosso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione