Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 17:22

Spinazzola - Minacciato corrispondente «Gazzetta»

Il giornalista, Cosimo Forina, è stato avvicinato in pieno centro da una persona che avanzando pretestuose accuse lo ha prima minacciato poi aggredito
SPINAZZOLA - Un grave atto intimidatorio oltre che di violenza si è verificato questa mattina a Spinazzola ai danni del corrispondente della «Gazzetta», Cosimo Forina.
Il corrispondente è stato avvicinato in pieno centro da una persona che avanzando pretestuose accuse lo ha prima minacciato poi aggredito. Forina, colpito ripetutamente, è riuscito a stento a riportare alla ragione l'uomo che tra altro è anche padre del vicesindaco della cittadina murgiana.
Forina, medicato al locale pronto soccorso, ha riportato escoriazioni giudicate guaribili in un paio di giorni.
Secondo quanto ha raccontato ai carabinieri lo stesso Forina, l'aggressore più che a fatti personali pretestuosi si sarebbe riferito al «fastidio» provocato da una serie di articoli sulla irregolare gestione di un'area di stoccaggio di rifiuti della raccolta differenziata.
La cattiva gestione dell'area di stoccaggio, nella quale domenica scorsa si è anche registrato un incendio «sospetto», era stata ben documentata anche con fotografie dal corrispondente della «Gazzetta» che aveva puntualmente denunciato le irregolarità sulle pagine del giornale nei giorni scorsi.
Sul grave atto intimidatorio si registrano «che lede nel profondo la libertà del lavoro dei giornalisti corrispondenti da realtà anche piccole ma evidentemente abituate troppo spesso ad un giornalismo consenziente o addirittura non abituati alla presenza degli stessi giornalisti».
La stessa «Federazione della stampa» ha espresso «condanna per l'aggressione e solidarietà al collega Forina»
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400