Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 06:00

Due discariche sequestrate a Molfetta

La prima, sita in località «comparto 1», alle spalle dall'ospedale di Molfetta, la seconda in via Giovinazzo, nel fondo di 5000 mq attiguo quello del nuovo complesso residenziale «Meral»
MOLFETTA - Non si ferma l'azione di contrasto da parte delle Guardie Ambientali Volontarie del WWF, coordinate dal responsabile regionale Pasquale Salvemini, e degli uomini della G.d.F. della Tenenza di Molfetta al comando del Ten. Gianluca Simonetti. Gli uomini della tenenza di Molfetta hanno sequestrato due discariche: nella prima, sita in località «comparto 1», alle spalle dall'ospedale di Molfetta e a qualche metro di distanza da edifici in costruzione, sono stati rinvenuti oltre 2500 mq di rifiuti depositati, inerti, ingombranti, rifiuti speciali come eternit, contenitori di vernici e vecchi elettrodomestici. Nella seconda in via Giovinazzo, nel fondo di 5000 mq attiguo quello del nuovo complesso residenziale «Meral», sono stati riversati sul suolo centinaia di metri cubi di materiale di sfrido nonché fanghi provenienti da lavorazione di marmeria (ALBA Marmi). Altre indagini saranno svolte nei prossimi giorni a carico dell'ALBA Marmi.
«In questo caso tutti hanno visto ma nessuno a mai denunciato l'abbandono di rifiuti da parte di ditte senza scrupoli», ha affermato Pasquale Salvemini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione