Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 17:55

Riparava cabina Enel, operaio muore folgorato

Franco Casoria, che lavorava in appalto per conto dell'Spa, è morto mentre riparava un guasto a una cabina di smistamento dell'elettricità di Bari-Palese
BARI - Un operaio che lavorava in appalto per conto dell'Enel, Franco Casoria, è morto mentre riparava un guasto a una cabina di smistamento Enel di Bari-Palese. La vittima era titolare della ditta appaltatrice Casoria di Avellino.
In una nota l' Enel esprime «il più profondo cordoglio alla famiglia e ai colleghi del signor Casoria» e offre «piena collaborazione alle autorità competenti per l' accertamento dei fatti». La società elettrica ha avviato un' indagine interna «per accertare se siano stati integralmente rispettati i severi standard di sicurezza che caratterizzano tutte le attività dell'azienda».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione