Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 00:30

Affermazioni pugliesi al 42°Concorso Pianistico Europeo

Premiata la pianista di Poggiardo (LE) Ines Elisabetta Mangiullo, secondo posto al siracusano Antonino Siringo, al quale è andato anche il Premio della Critica
TARANTO - Nella suggestiva cornice del Salone degli Specchi di Palazzo di Città alla pianista pugliese di Poggiardo (LE) Ines Elisabetta Mangiullo sarà consegnato il premio quale vincitrice del 42°Concorso Pianistico Europeo "Arcangelo Speranza" - Premio Città di Taranto. Al secondo posto si è classificato il siracusano Antonino Siringo, al quale è andato anche il Premio della Critica "Riccardo e Giovanna Albano" assegnato dalla giuria di critici musicali presieduta da Franco Chieco e composta da Dino Foresio, Eraldo Martucci, Francesco Mazzotta e Josè Minervini. Terza classificata la sedicenne Alice Severi.
Si conclude oggi, quindi, il concorso pianistico più longevo d'Italia e varato sotto l'egida del Ministero per i Beni e le Attività culturali (Dipartimento dello Spettacolo), del Comune di Taranto, con il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Taranto e del Crsec TA/52.
La giuria presieduta dal maestro Marcello Abbado e composta dai maestri Mariarita Alfino, Franco Angeleri, Laura De Fusco, Lorenzo Fico e Luigi Scaramazza ha proclamato i più virtuosi del pianoforte per il 2004 dopo quattro giorni di intense audizioni.
L'esordio del concorso si è avuto, infatti, mercoledì scorso, 19 maggio, in cui tutti gli iscritti senza alcuna distinzione hanno preso parte alla prova eliminatoria, eseguendo una serie di brani a propria scelta per una durata non superiore ai 15 minuti. Coloro che hanno avuto accesso alla successiva fase si sono impegnati in un programma della durata di 30-40 minuti, comprendente l'esecuzione di una sonata tra quelle composte da Haydn, Mozart, Beethoven, Clementi, di una tra quelle scritte da Schubert, Mendelsshon, Schumann, Chopin, Liszt, Brahams e Franck e di composizione di autore moderno o contemporaneo purché edita. I finalisti, ieri, si sono confrontati in programma da concerto di vari autori della durata di un'ora.
Paolo Lerario
lerariop@libero.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione