Cerca

Venerdì 19 Gennaio 2018 | 18:45

Dal Giappone 16 giornalisti sulla Montagna del Sole

La sezione del Gargano dello Slow Food Italia ospiterà i rappresentanti delle testate turistiche del Paese asiatico, in un tour conoscitivo che durerà dal 26 al 29 maggio. Gli ospiti andranno in visita anche ad Altamura
SAN GIOVANNI ROTONDO - È stato reso noto a San Giovanni Rotondo il programma della visita dei 16 giornalisti giapponesi sulla Montagna del Sole, come noto organizzata dalla condotta garganica dello Slow Food Italia, presieduta dal fiduciario Giuseppe Placentino. L'arrivo della comitiva nipponica è previsto per la mezzanotte del 26 maggio nella città di San Pio, dove risiederanno fino al 29 maggio, giorno della partenza per Altamura e Paestum (saranno ospiti di un albergatore del posto, Giulio Canistro). I 16 giapponesi, quasi tutti appartenenti ad importanti testate asiatiche di turismo, gastronomia e ambiente saranno accompagnati da una interprete, Eri Nakanishi, che ha già provveduto ad effettuare un sopralluogo in Italia e sul Gargano nel 2003.
Lo scopo della visita è quello di far conoscere all'oriente i luoghi, la cultura, le bellezze e le delizie eno-gastronomiche dello stivale ed in particolar modo del Promontorio che ospita uno dei parchi più importanti d'Europa.
Denso il calendario degli appuntamenti e delle escursioni. I giornalisti dagli occhi a mandorla, infatti, visiteranno: il 27 maggio l'Azienda Taronna di Monte Sant'Angelo, dove assisteranno alla realizzazione di latticini con i metodi tradizionali garganici; il Museo di Grotta Paglicci a Rignano Garganico; la Basilica di San Michele a Monte Sant'Angelo e i luoghi di Padre Pio a San Giovanni Rotondo (non è escluso un breve sopralluogo alla nuova chiesa di Renzo Piano, che come noto sarà inaugurata il prossimo 1° luglio). Il 28 maggio partenza nella prima mattinata per Rodi Garganico, dove incontreranno Alfredo Ricucci del Consorzio "Gargano Agrumi", che spiegherà loro i segreti della coltivazione di arance e limoni (con tutto l'indotto che sapientemente vi è stato costruito attorno); nel pomeriggio visita ai luoghi più incantevoli di Vieste e sopralluogo ad un trabucco; il 29 maggio visita lampo a Carpino dove incontreranno G. Palmieri della Cooperativa "Fave di Carpino". Nelle prime ore pomeridiane partenza per Altamura, dove assisteranno alla realizzazione del famoso pane locale. In serata partenza per Paestum, l'antica città campana.
Per concludere, i 16 nipponici saranno inoltre ospiti di una nota enoteca di San Giovanni Rotondo, dove assaggeranno i migliori vini pugliesi e dauni e assaggeranno le principali pietanze e prelibatezze della Montagna del Sole, tra cui musciska, pan cotto, caciocavallo podolico ed altro
Angelo Del Vecchio - Garganopress

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400