Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 22:10

Firmata la convenzione fra università di Bari e di La Plata

Ha come obiettivo promuovere la cooperazione nel campo della ricerca scientifica e l´educazione superiore, prevede la partecipazione dei docenti, ricercatori, studenti (di gradi e postgradi) in seminari, incontri e congressi organizzati da entrambe le istituzioni
Nel Rettorato della Unlp, a La Plata, in Argentina, è stata firmata una convenzione di Interscambio fra l´Università Nazionale di La Plata e l´Università degli Studi di Bari.
Questa convenzione ha come obiettivo promuovere la cooperazione nel campo della ricerca scientifica e l´educazione superiore, prevede la partecipazione dei docenti, ricercatori, studenti (di gradi e postgradi) in seminari, incontri e congressi organizzati da entrambe le istituzioni. Inoltre, le istituzioni si impegnarono a scambiare informazioni sui differenti ambiti di azione in congiunto e l´articolazione dell´offerta accademica a tutti i livelli. Per fare questo si organizzeranno seminari e congressi, costituendo gruppi d´investigazione insieme sui temi d´interesse comune e si pubblicheranno i risultati.

Una volta firmata la convenzione, il Magnifico Rettore Giovanni Girone accompagnato dal responsabile dell'Università di Bari in Argentina è stato ricevuto dalle autorità accademiche dell´Università Nazionale di La Plata. Successivamente il Rettore ha tenuto una conferenza sullo «Spazio Europeo dell´Istruzione Superiore» ed è stato nominato «ospite d'onore della Città di La Plata».
Giovanni Girone ha dichiarato alla fine della conferenza: «la visita a La Plata è stata un avvenimento storico per capire la presenza di un gruppo di emigranti pugliese e discendenti nei diversi settori del territorio, che interagiscono al di fuori ed all'interno dell'Università mette in movimento una nuova maniera di essere e fare. Parlerò personalmente con il nostro presidente Raffaele Fitto e nostro sindaco per informare la forte presenza pugliese a La Plata».
Ha detto anche «che da tempo interagiamo con altre Università d´Argentina (Rosario, Mar del Plata, Concepción del Uruguay, Gendarmeria Nacional e Universitá di Belgrano). Nel prossimo anno cominceremo a lavorare a La Plata con programmi di formazione di alto livello che porteranno una presenza forte per lo sviluppo di entrambi territori».
Il Magnifico Rettore insieme al coordinatore per la Argentina dell'università di Bari prof. Giorgio Otranto, instancabile lavoratore, hanno ricevuto il riconoscimento della collettività pugliese nel salone di conferenze d´Economia dell'Università di La Plata in un clima di grande emozione.
Alla fine dell'intervento il presidente della Associazione di La Plata Nicolás Moretti animatore della visita del Rettore dice «nostri emigranti hanno bruciato la sua pelle e con le lacrime hanno fatto forte la Puglia all'estero essendo le nuove generazioni la realtà del suo pensiero. Un gigante addormentato, oggi suona la sveglia. Siamo non soltanto una grande risorsa per l'Italia, anche per i paesi dove abitiamo che con le nostre radici emigratori possiamo portare avanti, alle nostre società la speranza, la lealtà e la fiducia nel lavoro integrativo sul territorio.Un nuovo ponte di comunicazione formativo produttivo all'ester».
«Parliamo con i fatti, ciò che diciamo non si ascolta ma lo facciamo operando. L'università è un gran sogno, una grande sfida per le nuove generazioni. L'Associazione Pugliese vuole compiere il ruolo di lavorare con quello che sente la gente in cooperazione».
Nella conferenza erano rappresentati i differenti settori della nostra comunità (istituzioni publiche e private) nelle aree della cultura, dell´assistenza sociale e degli affari.
All´evento erano presenti autoritá di diversi istituzioni, fra cui c´erano: Alberto Dibbern (Presidente dell'Università Nazionale di La Plata), Rogelio Simonato (Decano della Scuola di Marketing), Nicolás Moretti (Presidente della Associazione Pugliese), Marcello Curci (Viceconsole), Elena Falco (Responsabile Ufficio Scolastico Consulato), Franco Torchia (presidente Failap), Rosanna Santoro (Vicepresidente Associazione Pugliese), Omar Bávaro (Presidente Camera d´Affari Puglia Buenos Aires), Juan Aquino (Presidente Club de Leones).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione