Cerca

Sabato 20 Gennaio 2018 | 08:00

Bari - Improvviso cambio di comando alla Brigata Pinerolo

Dopo i primi sette mesi alla guida dell'unità pugliese dell'Esercito, il brigadier generale Danilo Errico lascia il posto al brigadier generale Michele Torres per andare con una parte della Brigata stessa in missione in Kosovo
BARI - Un avvicendamento «improvviso ma nell'ottica dell'impegno notevole che le Forze armate italiane svolgono in questo momento». Così il tenente generale Luigi Colaneri, comandante delle Forze di difesa del Centro Sud e delle isole, ha spiegato stamane a Bari il significato del passaggio di consegne al comando della Brigata Corazzata "Pinerolo", tra il comandante cedente brig. gen. Danilo Errico che lascia il comando dopo solo sette mesi per andare a dirigere la missione delle Forze in Kosovo e il brig. gen. Michele Torres che ritorna in Puglia dopo 10 anni. A rendere omaggio alle consegne la Bandiera di guerra del settimo reggimento Bersaglieri, la compagnia in armi del 9° Reggimento fanteria "Bari".
«Il cambio di consegne è importante - ha sottolineato il gen. Colaneri - per fare anche un consuntivo e nello stesso tempo guardare ad aspettative, programmi, nuovi interventi». «La forza armata italiana - ha proseguito - ha in questo periodo impegni notevoli entro e fuori la nazione. È impiegata in particolare in Bosnia, in Kosovo, in Albania ed in Iraq. Ieri il 3° Reggimento della Pinerolo - ha proseguito - ha dato il cambio ad altre forze in Albania e da domani per sei mesi il gen. Errico sarà in Kosovo al comando interforze».
Salutando gli uomini il gen. Errico li ha ringraziati per il sostegno avuto in un «periodo intenso - ha detto - incalzante, pieno di gioia, sacrificio e delusioni». «Piacevole il ritorno - ha sostenuto il gen. Torres che è nato ad Adelfia (Bari) - e altrettanto piacevole l'idea di una forza armata proiettata al di fuori delle mura di una caserma senza perdere di vista però - ha concluso - il reclutamento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400