Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 05:26

Bari - E' morto mons. Mariano Magrassi

Arcivescovo della diocesi di Bari-Bitonto per 21 anni, si era dimesso nel 1999 per motivi di salute. Il cordoglio e il dolore del sindaco Simeone di Cagno Abbrescia
NOCI (BARI), 15 aprile 2004 - E' morto stamani dopo una lunga malattia l'ex arcivescovo di Bari-Bitonto mons. Mariano Magrassi, che nel luglio del 1999 si dimise per motivi di salute dopo aver retto la diocesi per 21 anni. Al suo posto il papa nominò mons.Francesco Cacucci, attuale arcivescovo, che si insediò nel settembre successivo.
Dopo le dimissioni mons. Magrassi, nativo di Tortona (Alessandria), si ritirò nella comunità monastica benedettina dell'Abbazia Madonna della Scala, a Noci (Bari), dove è morto.
L'attività pastorale di Magrassi è stata particolarmente caratterizzata dall'impegno per l'allargamento dei rapporti della Chiesa cattolica con altre religioni: per questo, numerosi sono stati gli incontri di studio da lui organizzati a Bari tra esponenti di varie confessioni.

Il cordoglio del sindaco Simeone di Cagno Abbrescia
«Monsignor Magrassi, che per oltre venti anni ha retto la diocesi di Bari e Bitonto, ha rappresentato per tutti un punto di riferimento non solo spirituale e religioso». Lo afferma il sindaco di Bari, Simeone di Cagno Abbrescia, in una nota nella quale ricorda il presule morto oggi.
E' stato - aggiunge - «un pastore illuminato cui l'amministrazione comunale, con riconoscenza, conferì la cittadinanza onoraria, pronto ad aiutare quanti vedevano in lui un padre sempre disponibile e che negli anni in cui ha magistralmente guidato la Chiesa barese non ha lesinato le sue forze per la promozione di incontri tesi al rafforzamento dei rapporti con i rappresentanti di altre religioni». «Certo di interpretare i sentimenti della città - conclude di Cagno Abbrescia - rivolgo alla diocesi di Bari e alla comunità dei benedettini l'espressione di filiale cordoglio per la sua scomparsa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione