Cerca

Venerdì 20 Aprile 2018 | 11:06

LA P.A. sanzionata

Borse studio per master esteri
Tar riammette lauree triennali

Decisione dei giudici amministrativi «Irrazionale aprirle ai figli di emigrati e poi inserire senza motivo questo limite»

Borse studio per master esteri Tar riammette lauree triennali

Giovanni Rivelli

I giovani lucani in possesso di una laurea triennale potranno, contrariamente a quanto fino ad ora previsto, ottenere borse di studi dalla Regione per frequentare Master Universitari all’Estero. Lo ha deciso il Tar di Basilicata ritenendo che «la scelta di non finanziare la partecipazione a Master di I° livello presso Università straniere dei giovani lucani laureati in cerca di occupazione, meritevoli e meno abbienti, in possesso della laurea triennale, risulta manifestamente inidonea a realizzare la suddetta finalità di favorire l’alta formazione di tali persone». Una scelta, ha aggiunto «ancora più irrazionale, se si tiene conto della circostanza che il procedimento di evidenza pubblica in esame si rivolge direttamente anche ai giovani laureati in cerca di occupazione, residenti all’estero, figli di emigrati lucani».

La vicenda nasce dal ricorso presentato da un ragazzo che, in possesso di una laurea triennale conseguita a Bologna, ed avendo superato la selezione di accesso al Master di Sviluppo Internazionale presso l’Università belga di Kent aveva provato a partecipare alla selezione per borse di studio bandita dalla giunta regionale a dicembre 2017. Aveva, come da procedura, compilato il modulo on line ma la sua domanda informatica è stata respinta dal sistema in via telematica con la motivazione «se Master presso Università straniera NO laurea triennale». Così il giovane aveva prima reinoltrato tutta la documentazione via email, poi aveva presentato ricorso al giudice amministrativo.

Tra le altre doglianze (che i giudici hannor itenuto eprò non meritevoli di accoglimento) il 23enne lucano aveva lamentato «l’eccesso di potere per irragionevolezza e/o illogicità e per motivazione incomprensibile, in quanto non vi era alcuna ragione, per non finanziare la partecipazione a Master di I° livello presso Università straniere dei giovani lucani laureati in cerca di occupazione, meritevoli e meno abbienti, in possesso della laurea triennale».

I giudici, così, in un primo momento lo hanno amesso con riserva (e il giovane si è piazzato al 25esimo posto in una graduatoria che nemmeno ha esaurito i fondi disponibili) poi ora hanno sancito il suo buon diritto ad ottenere il sostegno. Anche perché, nel cercare di capire la logica dell’esclusione, i giudici si sono trovati con una motivazione nel bando alquanto generica se non criptica. Esclusione, appunto motivata con un «“attesa la peculiarità di alcuni ordinamenti universitari stranieri”, da cui - hanno spiegato i giudici - non si riesce a desumere alcuna ragionevole giustificazione per escludere dal finanziamento i Master di I° livello presso le Università straniere».

Una decisione per certi versi indolore, perché, non essendo stata esaurita la dotazione finanziaria, include il ricorrente senza escludere nessuno. Ma per chi, nelle stesse condizioni, dovesse aver rinunciato a presentare la candidatura la vicenda potrebbe sembrare una beffa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 
Minaccia ex marito compagna scatta divieto di avvicinamento

Minaccia ex marito compagna
scatta divieto di avvicinamento

 
incidente sul lavoro

Operaio 40enne morto
sciopero di otto ore

 
Evasione fiscale per 1,3 mln in ditta commercio carburanti denunciato l’amministratore

Ditta commercio carburanti
evade il fisco per 1,3 milioni
denunciato l’amministratore

 
Stalking, il gip «confina»tre romeni nel Potentino

Stalking, il gip «confina»
tre romeni nel Potentino

 

MEDIAGALLERY

Papa Francesco

Papa Francesco giunto a Molfetta
2a tappa su luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Barletta, in giro uomo armato di pistola

Barletta, in giro uomo armato di pistola

 

LAGAZZETTA.TV

Economia TV
Lagarde: in arrivo nubi sull'economia

Lagarde: in arrivo nubi sull'economia

 
Italia TV
Presa la banda dell'assalto al caveau

Presa la banda dell'assalto al caveau

 
Meteo TV
Previsioni meteo per sabato, 21 aprile 2018

Previsioni meteo per sabato, 21 aprile 2018

 
Spettacolo TV
Cannes 'perdona' von Trier

Cannes 'perdona' von Trier

 
Mondo TV
Movimento punk finanziato da ex Urss, ma e' fake

Movimento punk finanziato da ex Urss, ma e' fake

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Calcio TV
E Simy fa Ronaldo

E Simy fa Ronaldo