Cerca

Martedì 24 Aprile 2018 | 10:42

Maledetti Computer

Unibas esclusa dai bit
rientra dal Tar

Quando i «cervelloni» sbagliano. Disservizio alla procedura tutta on line e la domanda viene caricata fuori termine

 Unibas esclusa dai bit rientra dal Tar

Giovanni Rivelli

La democrazia digitale? Utopia, almeno per il momento. La perfetta parità di accesso grazie alla rete? Tanto paritaria e perfetta, evidentemente non è. E se il dubbio viene al cittadino, è facile che sia represso dalla consapevolezza dell’«ignoranza digitale», ma quando la questione viene sollevata dall’Università di Basilicata, beh allora tornano alla mente i tanti dubbi dei singoli.

L’ateneo di Basilicata è stato escluso da una «procedura di selezione per la concessione di agevolazioni a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle 12 aree di specializzazione individuate dal PNR 2015-2020» semplicemente perché il sistema informatico di candidatura dei progetti si è bloccato e non ha consentito di depositare il progetto nei termini e la procedura non prevedeva nessun rimedio tecnico informatico per questa evenienza, ossia il caso in cui il malfunzionamento della piattaforma telematica non abbia consentito di perfezionare ed inviare la domanda entro il termine previsto.

Fatto sta che quando, dopo aver predisposto progetto e relativa documentazione, dall’Università di Basilicata sono andati ad inoltrarla telematicamente, il sistema ha iniziato a rallentare e alla fine si sono visti comparire una schermata «cruscotto domanda scaduta». Nulla da fare. Impossibile provare a spiegare le proprie ragioni a uno schermo e nessuna procedura alternativa.

Per amor di chiarezza va subito detta una cosa. Quel progetto «REsilienza e SOstenibilità delle filiere ortofrutticole e cerealicole per valorizzare i territori – RE.SO.» nell’area di specializzazione «Agrifood» è stato rimesso in corsa dal Tar del Lazio che, in via cautelare, ha deciso di ignorare quella pagina web di denegata ammissione e far completare la procedura di candidatura del progetto. E, sempre per amore di chiarezza, va anche detto che lo stesso Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (sebbene formalmente controparte dell’Università), tramite l’avvocatura dello Stato, ha anche confermato l’esistenza di un malfunzionamento del sistema informatico, aprendo la strada a un superamento della dittatura del bit.

Ma la questione è complessa. Troppo, forse, anche per i giudici amministrativi che hanno chiesto al Consorzio interuniversitario Cineca, che gestiva la procedura, una relazione illustrando «se vi sia stato, nella specie, un malfunzionamento del sistema informatico ovvero un suo rallentamento» e «in merito al rallentamento del sistema informatico, a quale stato di avanzamento fosse, in quel momento, il caricamento della domanda di partecipazione della ricorrente, alla luce dell’affermazione (di cui alla memoria di Cineca) secondo cui sarebbe stato necessario un congruo termine per l’inserimento di tutta la necessaria documentazione».

Va valutato, insomma, se a una velocità accettabile, senza malfunzionamento, la domanda poteva essere proposta nei termini. E la velocità dipende anche dagli strumenti (computer e collegamenti) disponibili. Ma se fosse toccato a un cittadino a trovarsi fuori da un corso o da un master per lo stesso motivo, avrebbe avuto la forza per fare tutto questo?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Basilicata, nella terra del greggio «si impenna» costo carburanti

Basilicata, nella terra del greggio
«si impenna» costo carburanti

 
Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia bimba disabile
arrestato insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 
Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 

MEDIAGALLERY

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Simulati in 3D nascita e comportamento delle nuvole

Simulati in 3D nascita e comportamento delle nuvole

 
Spettacolo TV
Alemanno canta Guccini, 'lo invitero' per il suo compleanno'

Alemanno canta Guccini, 'lo invitero' per il suo compleanno'

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Italia TV
Governo, al via consultazioni di Fico

Governo, al via consultazioni di Fico

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin