Sabato 23 Giugno 2018 | 06:14

potenza

Un dirigente pubblico
vittima di sexy-ricatto

Arrestata una coppia: Giusi Fusco e Nicola Doria di Potenza

Un dirigente pubblico vittima di sexy-ricatto

di Massimo Brancati

Incontro in chat, l’illusione di un rapporto a due, seppur virtuale, foto compromettenti durante un gioco erotico e vai con il sexy ricatto. La storia si ripete e richiama alla memoria dei potentini la vicenda di un ex assessore comunale di Potenza. Lo «storyboard» è sempre lo stesso: la richiesta di una avvenente ragazza di incontrarsi in chat, con tanto di video. Quattro parole per rompere il ghiaccio. Che diventa bollente nel giro di pochi minuti. L’invito a lasciarsi andare, a spogliarsi, a privarsi dei freni inibitori, ad abbandonarsi ad atteggiamenti intimi: tutto documentato, fotografato, istante per istante dalla donna che, evidentemente, aveva intenzione di tendergli una trappola tra ammiccamenti e pose plastiche in abiti succinti. A cadere nella rete è stato un dirigente di un ente pubblico di Potenza, vittima del più classico dei ricatti a luci rosse da parte di una coppia potentina che dalla scorsa estate gli ha spillato complessivamente qualcosa come tremila euro.

Pressanti e continue richieste di denaro a cui l’uomo ha posto fine decidendo di collaborare con la Polizia. Da ottobre scorso gli investigatori della Squadra Mobile di Potenza – Sezione reati contro la Pubblica Amministrazione - si sono messi sulle tracce dei due, hanno indagato sulla vicenda raccogliendo elementi per tentare di inchiodarli: si tratta Nicola Doria, 41 anni, e di Giusi Fusco, 36, entrambi potentini. La coppia è finita in manette con l’accusa di estorsione (i coniugi si trovano ora nel carcere del capoluogo lucano).

Attraverso intercettazioni telefoniche gli agenti hanno scoperto che i due utilizzavano diverse utenze cellulari, anche intestate a terze persone, per inviare sms al «pollo da spennare» in cui - secondo gli investigatori - si facevano impliciti riferimenti a richieste di denaro. Richieste che, sulla base dei riscontri raccolti dagli inquirenti, sarebbero state fatte da Doria (già sottoposto alla sorveglianza speciale per aver commesso in passato reati in materia di armi, droga e contro la persona e il patrimonio) e Fusco anche direttamente nell’ufficio della vittima. Della serie: se non paghi divulghiamo le tue immagini compromettenti.

Dopo aver raccolto indizi ritenuti importanti ai fini dell’indagine, la Polizia è passata all’azione e d’intesa con il dirigente pubblico ha creato le condizioni per cogliere i coniugi con le mani nel sacco: ieri mattina, dopo l’ennesimo ricatto ricevuto telefonicamente da Fusco, l’uomo ha accettato di incontrare Doria a cui ha consegnato 500 euro. La nuova «rata» da pagare per il silenzio. Alcuni agenti in borghese hanno intercettato e bloccato l’estorsore, trovandolo in possesso del denaro consegnatogli poco prima dal dirigente. Alla Fusco, invece, a seguito di una perquisizione nell’abitazione in cui vive la coppia, sono stati sequestrati il cellulare con il quale ricattava la vittima e circa 9mila euro in contanti, cifra ritenuta provento di attività illecita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Incassano vincite «Gratta & vinci» rubati a Venosa

Incassano vincite «Gratta & vinci» rubati a Venosa

 
furto pneumatici a Potenza

È allarme per i furti di pneumatici a Potenza

 
Materit, bomba ecologica è in procinto di esplodere

Materit, bomba ecologica
è in procinto di esplodere

 
Tentata truffa ad anziana, quattro denunce

Tentata truffa ad anziana, quattro denunce

 
Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

 
Omicidio Tetta, confermata condanna a 20 anni

Omicidio Tetta, confermata condanna a 20 anni

 
Sequestrati tremila prodotto nel Potentino

Sequestrati tremila prodotti nel Potentino

 
Più sport a Potenza edizione 2017

A Potenza due giorni di «Più sport»

 

MEDIAGALLERY

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Parte il test globale sulla salute degli oceani

Parte il test globale sulla salute degli oceani

 
Italia TV
Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Economia TV
Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso