Domenica 22 Luglio 2018 | 09:10

Dopo inseguimento

Melfi, rapinatori sparano
in bar, fuggono e si ribaltano
con l'auto: uno preso

La vettura dei malviventi è stata intercettata da una pattuglia dell'Arma, ma si è ribaltata nei pressi della Diga del Rendina. Due sono ricercati

Accompagna in banca un uomo ai domiciliari. carabiniere assolto

Tre persone, armate di un fucile calibro 12 da cui è partito un colpo sparato in aria e che non ha colpito nessuno, hanno fatto la notte scorsa una rapina (bottino circa 500 euro) in un bar-ristorante «Happy days» di San Nicola di Melfi (Potenza): al termine di un inseguimento, l’automobile utilizzata dai tre si è ribaltata e i Carabinieri del Comando provinciale di Potenza hanno arrestato un uomo di Melfi, di 36 anni, con precedenti penali.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell’Arma, i tre hanno rubato l’auto, una «Fiat Uno», a Rionero in Vulture (Potenza), poco prima della rapina: sono poi entrati nel locale e hanno sparato il colpo di fucile, facendosi consegnare dal titolare il portafogli. L’inseguimento è cominciato subito dopo la rapina, in quanto i militari della Compagnia di Melfi, che in precedenza avevano ricevuto la comunicazione del furto della «Fiat Uno», si stavano avvicinando all’automobile per un controllo: la vettura utilizzata dai rapinatori si è poi ribaltata nei pressi della Diga del Rendina.

I militari sono riusciti a bloccare il 36enne melfitano, mentre gli altri due, ancora incappucciati, sono fuggiti a piedi per le campagne della zona. Nell’auto sono stati trovati il fucile, risultato rubato a un cacciatore della provincia di Foggia nel 2011, e il portafogli del titolare del bar-ristorante a cui è stato restituito. L’uomo arrestato è accusato di rapina aggravata in concorso, porto illegale di armi e ricettazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, blitz nella notte: spuntaun ripetitore. «Non è autorizzato»

Potenza, blitz nella notte: spunta un ripetitore. «Non è autorizzato»

 
Melfi, un 23enne incensuratoarrestato per spaccio di droga

Melfi, un 23enne incensurato
arrestato per spaccio di droga

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS