Venerdì 20 Luglio 2018 | 16:48

Un giornalista

Un lucano candidato
a Premio Nobel per la Pace
Assostampa: lustro per noi

Il nome di Enzo Cursio (originario di Tramutola, lavora presso la Fao) è stato indicato dal Nobel per la pace: Mairead Maguire, da Belfast

Un lucano candidatoa Premio nobel per la Pace

di MIMMO SAMMARTINO

Il lucano Enzo Cursio è stato nominato per l’attribuzione del Premio Nobel per la pace per il 2018. A indicare il suo nome, come è prassi, è un Nobel per la pace: Mairead Maguire, da Belfast, che ricevette il prestigioso riconoscimento nel 1976. Maguire ha voluto così dare testimonianza del lavoro realizzato da Cursio per la pace e il disarmo.

Enzo Cursio, originario di Tramutola, è giornalista e attivista per i diritti umani. Attualmente lavora presso la Fao delle Nazioni Unite come coordinatore dell’Alleanza dei Premi Nobel per la pace e per la sicurezza alimentare. È stato il promotore di oltre trenta conferenze internazionali per la costruzione del dialogo tra Stati, istituzioni, società civile. Con l’incoraggiamento di Mikhail Gorbaciov ha contribuito a organizzare il World Summit of Nobel Peace Laureates, a rafforzare la cooperazione e a coinvolgere, nell’opera, i Premi Nobel per la pace insieme ad alcune tra le personalità più influenti nel mondo. Nel dicembre scorso è stato tra i principali promotori, con la Santa Sede, del Symposium sul disarmo nucleare. Iniziativa supportata da Papa Francesco, che ha coinvolto i responsabili delle Nazioni Unite, i Premi Nobel per la pace, leader religiosi ed esponenti che si battono contro la guerra, la corsa agli armamenti, il disarmo nucleare.

Cursio non ha mai interrotto i suoi rapporti con la Basilicata: è, tra l’altro, amministratore della Fondazione Città della Pace per i bambini (a Scanzano e Sant'Arcangelo) e, da oltre vent’anni, collabora con il Premio Nobel per la pace, Betty Williams, che la presiede.

«Un mondo pacifico è possibile – afferma Cursio – solo se abbiamo fede e se agiamo in modo altruistico ed instancabile per ottenere questo risultato».

---------------------------------------------------------------

ASSOSTAMPA: LUSTRO PER LA CATEGORIA - «La presentazione della candidatura di Enzo Cursio per l’attribuzione del Premio Nobel per la Pace per il 2018, oltre a far onore alla Basilicata dà lustro a tutta la categoria dei giornalisti». In una nota l’Assostampa della Basilicata ha sottolineato che «è stato riconosciuto il suo impegno quotidiano nella difesa dei diritti umani profuso sia come amministratore della Fondazione 'Città della Pace per i Bambini Basilicata e sia, presso la Fao, come coordinatore dell’Alleanza dei Premi Nobel per la Pace per la Sicurezza alimentare e la Pace».
Un impegno «sottolineato da Mairead Maguire, Premo Nobel per la Pace del 1976, che da Belfast ha lanciato la candidatura del giornalista lucano per questo prestigioso riconoscimento. Oltre ai più sinceri complimenti l’augurio, per il nostro iscritto, di proseguire nella sua importantissima opera e di entrare, per decisione della commissione eletta dal Parlamento Norvegese, nell’Albo d’oro dei campioni della Pace». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS