Venerdì 20 Luglio 2018 | 20:36

Voleva estorcere denaro

Lavello, minaccia genitori
con martello: in cella 25enne

Lavello, minaccia genitoricon martello: in cella 25enne

LAVELLO - Armato di un pesante martello in ferro prima distrugge tutto quello che gli capita a tiro in casa e poi minaccia di morte i genitori che gli negano i soldi per comprare la droga.
Si tratta di un 25 enne di Lavello arrestato in flagranza di reato dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.
Il fatto è accaduto l’altra sera in un’abitazione del centro abitato di Lavello. Alla centrale operativa dell’Arma è arrivata una chiamata che indicava una furiosa lite in un’abitazione. Sul posto si sono precipitati i militari del centro dauno. La scena che si è presentata ai carabinieri è stata raccapricciante, mobili e suppellettili della casa distrutti.
Non solo. Il giovane, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, brandendo il grosso martello minacciava di morte i genitori che si rifiutavano di consegnargli cento euro. Il 25enne pretendeva il denaro per acquistare droga per uso personale. In quegli attimi concitati era così in preda all’agitazione da non accorgersi neppure dell’arrivo dei carabinieri che immediatamente lo hanno immobilizzato e disarmato dichiarandolo in arresto.
Il giovane conviveva nell’abitazione della madre separata dal marito. Ma nel momento della concitazione nella casa dove si è scatenato il pesante diverbio erano presenti entrambi i genitori. Dopo l’arresto e gli adempimenti di rito il 25enne è stato tradotto presso la casa circondariale di Potenza, così come disposto dall’autorità giudiziaria. Il martello è stato sottoposto a sequestro penale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS