Giovedì 21 Giugno 2018 | 10:22

Uffici pubblici

Lavoro, corsa al posto
per circa 300 interinali

Il bando che fa discutere Le assunzioni (mediate e senza selezione) di Regione e aziende sanitarie lucane

Lavoro, corsa al posto per circa 300 interinali

di Giovanni Rivelli

Un mese di tempo per la carica di circa 300 nuovi addetti nella pubblica amministrazione o nell’equivalente servizio sanitario regionale. Nuovi addetti ma non nuovi dipendenti perché si tratta delle persone che saranno assunte per il tramite delle agenzie interinali per le quali il bando scade, appunto, a mezzogiorno del prossimo due febbraio.

Un bando che, a leggere con cura la corposa documentazione di gara, va ben oltre le poche decine di unità di cui si era parlato inizialmente. Con i 45milioni e 500mila euro (oltre iva) previsti dalla procedura selettiva ci potrà essere lavoro per un numero di persone comprese tra le 272 e le 290 considerando tutti rapporti di lavoro a tempo pieno anche se il bando, nell'articolazione della richiesta, lascia la porta aperta ad alcuni part time. E va aggiunto che dato che lo stesso bando prevede la possibilità di estensione del così detto «quinto d’obbligo», il numero totale, alla fine potrà arrivare fino a 348 addetti.

Orari e numero di addetti I documenti della procedura di selezione, infatti, non parlano di unità ma di ore annue di servizio. E le ore annue di servizio variano non solo in ragione dei diversi tipi di contratto ma in base a se si considerano le ore convenzionali annue per dipendente (che sono 1.872, vale a dire 8 ore al giorno per 234 giorni) o l’«anno uomo» (tecnicamente Fte - full time equivalent, pari a 1760 ore, 8 al giorno per 220) che considera, oltre a sabati, domeniche e festività anche assenze per motivi diversi (dalla malattia all’assistenza familiari). Dati stimati medi (il 2018 ad esempio ha 253 giorni lavorativi, weekend e feste esclusi, a cui sottrarre ancora le ferie) ma utili ad avere una dimensione della questione. Vale a dire che le 510mila e 167 ore annue previste dal bando potranno dare lavoro appunto a un numero di addetti compresi tra 272,5 e 290. L’estensione col limite di legge del 20% ne potrebbe aggiungere fino ad altri 58.

Almeno tre agenzie I malcapitati che dovranno cercare di essere inseriti al lavoro (non è chiaro sulla base di quali criteri) dovranno provare a bussare almeno a tre porte. Il bando prevede infatti che dei 5 lotti chi si aggiudica quello del San Carlo non ne possa prendere altri, mentre per le altre quattro amministrazioni si potrà ottenere l’aggiudicazione di due lotti. Vale a dire che ogni singola agenzia avrà da gestire da circa 35 a circa 150 posti di lavoro.

I posti del San Carlo La maggior parte dei posti di lavoro sarà al San Carlo, vale a dire tra 144 e 153. Nel dettaglio si tratta di infermieri (tra 120 e 127 e mezzo), ostetriche (7-7 e mezzo) tecnici radiologi (uno e mezzo) e operatore socio sanitario (tra 15,5 e 16,5). Costo totale stimato per un quadriennio 24 milioni 189mila euro.

Asm al secondo posto Con un numero di posti tra 53,5 e 57 l’azienda sanitaria di Matera è seconda per dimensione dell’appalto. Cerca infermieri (tra 37 e 39,4) ostetriche (1,2) un tecnico radiologo part time (0,74), un tecnico di laboratorio, operatori socio sanitari (8) e autisti di ambulanza (6). Costo per i 4 anni 8 milioni 897mila euro.

Quelli della Regione Al terzo posto per postazioni da coprire c’è la Regione con tra 41 e 43,5 posti. Ne dettaglio il dipartimento ambiente cerca Ingegneri dell’ambiente del territorio o edile (tra 11 e 11,7), chimici (5-5,32), Laureati in discipline economiche, naturalistiche, ambientali e agrarie (5-5,32), Architetti (2), tecnico di prevenzione e sicurezza sul lavoro (1), laureati in legge (5-5,32), un informatico e un esperto di servizi amministrativi. Il Dipartimento salute, invece, cerca un laureato in legge, ingegneri (5,3) un architetto, uno statistico, un farmacista e un informatico. La spesa per il quadriennio si prevede di 6 milioni 792mila euro.

Pochi posti all’Asp Sono tra i 18 e i 19 i posti dell’Asp. Vale a dire 13 o 14 infermieri, 2 operatori socio sanitari e tre autisti di ambulanza. Il tutto per 3 milioni e 16mila euro nel quadriennio.

Il «piccolo» Crob Chiude la classifica, con appena 16/17 posti da occupare, il Crob di Rionero. Si tratta di postazioni equamente divise tra infermieri e operatori socio sanitari (8/8,5 per ciascuna figura). Costi per 4 anni: 2 milioni 606mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Materit, bomba ecologica è in procinto di esplodere

Materit, bomba ecologica
è in procinto di esplodere

 
Tentata truffa ad anziana, quattro denunce

Tentata truffa ad anziana, quattro denunce

 
Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

 
Omicidio Tetta, confermata condanna a 20 anni

Omicidio Tetta, confermata condanna a 20 anni

 
Sequestrati tremila prodotto nel Potentino

Sequestrati tremila prodotti nel Potentino

 
Più sport a Potenza edizione 2017

A Potenza due giorni di «Più sport»

 
Bullismo, ne sono vittime 3 ragazzi lucani su 10

Bullismo, ne sono vittime 3 ragazzi lucani su 10

 
Viggiano, alternanza scuola-lavoro: 2 progetti

Viggiano, alternanza
scuola-lavoro: 2 progetti

 

MEDIAGALLERY

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 

LAGAZZETTA.TV

Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso

 
Italia TV
Seconda prova scritta per 500 mila studenti

Seconda prova scritta per 500 mila studenti

 
Mondo TV
L'enzima che impedisce ai virus di moltiplicarsi

L'enzima che impedisce ai virus di moltiplicarsi

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Calcio TV
Uruguay agli ottavi, Arabia fuori

Uruguay agli ottavi, Arabia fuori

 
Economia TV
Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana