Cerca

Martedì 16 Gennaio 2018 | 22:18

Festa di Capodanno

Maratea, boom per diretta Rai
E Matera fa festa con un rapper

Due feriti lievi per i botti. Luca, un bimbo di 2,8 kg, partorito pochi minuti dopo la mezzanotte nell’ospedale San Carlo di Potenza

Maratea, boom per diretta RaiE Matera fa festa con un rapper

A Maratea la diretta no stop di Rai Uno condotta da Amadeus (è il terzo anno consecutivo che la Rai fa la diretta di Capodanno dalla Regione Basilicata) ha fatto boom: allo scoccare della mezzanotte oltre 9 milioni 700 mila telespettatori erano sintonizzati su Rai1 con il 54.4 % di share. La kermesse in oltre quattro ore ha messo assieme grandi ospiti, sorprese e tanta musica. Dopo il grande successo della reunion avvenuta due anni fa dall’Arena di Verona, Al Bano e Romina Power sono tornati a cantare insieme inaugurando loro il 2018 sulle note di "Felicità", uno die loro successi. Con loro fra gli altri, il vincitore di X Factor Lorenzo Licitra, Patty Pravo, Raf, Tiromancino, Amii Stewart, Corona, Matthew Lee, Dodi Battaglia, Francesco Paolantoni, Dario Bandiera e inoltre, reduce dal recente successo televisivo, Cristiano Malgioglio.

E’ di due feriti lievi per i "botti» il bilancio della notte lucana di Capodanno. E il primo nato lucano del 2018 - secondo quanto si è appreso - è un bambino di nome Luca, di 2,8 kg, partorito pochi minuti dopo la mezzanotte nell’ospedale San Carlo di Potenza. Nello stesso ospedale, una persona è stata medicata per una leggera ustione agli occhi, causata dall’accensione di alcuni fuochi pirotecnici e giudicata guaribile in sette giorni. E’ di dieci giorni, invece, la prognosi per un uomo di 51 anni curato all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera per una ferita a una mano provocata dallo scoppio di un petardo.

A Matera, Capitale europea della Cultura per il 2019, lo spumante di Capodanno è stato stappato in piazza Vittorio Veneto dove si è festeggiato l’arrivo del 2018 con il rapper Clementino, il comico Uccio De Santis, il dj Damianito e il corpo di ballo della Notte della Taranta di Melpignano. I festeggiamenti del Capodanno nella Città dei Sassi si concluderanno a mezzogiorno con un concerto dell’orchestra sinfonica di Plovdiv (Bulgaria), che con Matera sarà Capitale europea della cultura per il 2019.
All’ospedale Madonna delle Grazie la prima nascita del 2018 è stata registrata poco prima delle 8: si tratta di una bambina, figlia di una coppia di Gravina in Puglia (Bari), alla quale è stato dato il nome di Clara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione