Domenica 22 Luglio 2018 | 20:37

L'iniziativa

Violenza alle donna, mimose
in farmacie della Basilicata

La mimosa, fiore simbolo della festa della donna, tra le mani di donne di diverse etnie e fedi religiose

La mimosa, fiore simbolo della festa della donna

Un opuscolo informativo destinato alle donne che hanno subito violenza - con i contatti dei centri di ascolto e con alcuni consigli per «formare» la consapevolezza di aver subito un’aggressione, psicologica o fisica - sarà distribuito nelle farmacie della Basilicata nell’ambito del progetto «Mimosa», promosso dall’associazione «Farmaciste insieme», a cui ha aderito la Regione.
Il progetto è stato presentato oggi, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa a cui ha partecipato l’assessore regionale alla Salute, Flavia Franconi, il presidente di Federfarma Potenza, Franco Caiazza, la presidente dell’associazione Farmacie Rurali di Basilicata, Guglielma Punzi, e la presidente di Farmaciste Insieme, Angela Margiotta.
La campagna di sostegno e prevenzione, quindi, utilizzerà le farmacie per distribuire un opuscolo che contiene una «piccola guida per le donne che subiscono violenza», fisica, psicologica ed economica, i consigli per affrontare queste vicende e poi denunciarle, anche in modo anonimo, e i contatti dei centri antiviolenza e di ascolto in Basilicata.
«Questo è un tema cruciale - ha detto Franconi - e per le attività di contrasto e di prevenzione dobbiamo mettere in campo tutte le forze a nostra disposizione. In questa ottica la presenza capillare sul territorio delle farmacie sarà sicuramente un volano per la diffusione delle informazioni necessarie». I rappresentanti del settore farmaceutico hanno invece evidenziato «l'immagine delle farmacie, che rappresentano un ambito affidabile e istituzionale per i clienti, che per l'80% sono donne": il progetto è nato sei anni fa a Napoli, e dai risultati della prima fase è emerso un aumento dei contatti ai centri antiviolenza e delle segnalazioni degli abusi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scandalo sanita in BasilicataPittella resta, giunta con poteri

Scandalo sanita in Basilicata
Pittella resta, giunta con poteri

 
Marchionne, le 3 viste a MelfiSindacati divisi sul giudizio

Marchionne, le 3 viste a Melfi
Sindacati divisi sul giudizio
Maldarizzi: conosceva a memoria i prezzi dei concorrenti

 
Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

 
Potenza, blitz nella notte: spuntaun ripetitore. «Non è autorizzato»

Potenza, blitz nella notte: spunta un ripetitore. «Non è autorizzato»

 
Melfi, un 23enne incensuratoarrestato per spaccio di droga

Melfi, un 23enne incensurato
arrestato per spaccio di droga

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS