Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 20:20

POtenza

Minacce all'amministratore
di Acquedotto Lucano

Testa d animale mozzata nel giardino di casa: indaga la Procura

Minacce all'amministratoredi Acquedotto Lucano

Minacce all’amministratore unico di Acquedotto Lucano Michele Vita e a un alto dirigente della stessa società pubblica. Minacce di morte, finite in un fascicolo d’indagine della Procura della Repubblica e che hanno trovato il loro culmine col ritrovamento di una testa mozzata di animale nel giardino di casa dell’amministratore. Un messaggio inequivocabile che ha fatto riconsiderare quelle lettere minatorio che erano precedentemente giunte alla società e che erano state sottovalutate al punto da non dar luogo nemmeno alla denuncia.
Ora, invece, la situazione è tenuta seriamente in considerazione tra indagini e misure di protezione per gli interessati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione