Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 04:16

raggiunto da un colpo di fucile a Vietri

Caccia al cinghiale
muore un 46 enne

Caccia al cinghiale  muore un 46 enne

VIETRI - Tragico incidente di caccia nella serata di ieri, poco prima dlele 17, nelle campagne del Melandro tra Vietri di Potenza e Savoia di Lucania.

Un uomo di 46 anni di Savoia di Lucania, Giovanni Agoglia, era impegnato in una battuta di caccia al cinghiale, nel primo giorno di apertura della stagione venatoria, quando, per cause ancora imprecisate, sarebbe stato involontariamente raggiunto da un colpo partito per errore. Ancora da chiarire se il colpo mortale sia stato esploso inavvertitamente da un compagno di caccia o sia accidentalmente partito dal fucile della stessa vittima nel corso di una caduta.

L’uomo, caduto al suolo, è stato immediatamente soccorso dagli amici con cui era andato a caccia, quindi sono stati allertati i sanitari del 118, ma l’intervento si è rivelato vano.

Sul posto sono anche giunti il sostituto procuratore di Potenza, Laura Triassi, i carabinieri guidati dal compandante del reparto operativo maggiore Maurizio Laurito e i vigili del fuoco per appurare la dinamica dei fatti. Sono stati fatti rilievi sul luogo dell’incidente mortale e sono state raccolte le testimonianze di quanti erano presenti poiché coinvolti nella battuta di caccia.

x

x

x

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione